Arabia Saudita Governo ed altri organi Consiglio dei Ministri

IL CONSIGLIO DEI MINISTRI

Il Consiglio dei Ministri, o Gabinetto, è composto dal Primo Ministro (il Re), dal Vice Primo Ministro (il Principe Ereditario, che attualmente è anche Ministro con portafoglio), da 22 ministri con portafoglio e da 12 ministri di stato. I ministri sono nominati dal Re.

Il Gabinetto è responsabile della stesura, della supervisione e dell'attuazione delle politiche interne, estere, finanziarie, economiche, di istruzione e di difesa, nonché degli affari generali dello Stato. Le sue risoluzioni sono non vincolanti, a meno che non siano concordate a maggioranza. In caso di parità, il Primo Ministro emette il voto decisivo. Il Gabinetto svolge le proprie funzioni in conformità con quanto previsto dalla Legge Fondamentale; ascolta il parere del Majlis Al-Shura (Consiglio Consultivo).

Fondato nel 1953 da Re Saud bin Abdulaziz, il Gabinetto è stato riorganizzato da Re Fahad nel 1993 e da Re Salman nel 2015.