Turismo Principali Località Tabuk

Tabuk

Località Principali

Tabuk

E' considerata per tradizione, la porta settentrionale della Penisola Arabica e, un tempo, luogo per la sosta per le carovane e i pellegrini diretti a nord. Tolomeo in alcune sue opere fa cenno ad una località, chiamata "Tabawa", situata nella parte nord occidentale della Penisola, che sembra coincidere con la Tabuk odierna. I poeti preislamici, come Antara e al-Nabigha, hanno spesso descritto nei loro poemi il monte "Hasma" situtato nelle vicinanze di Tabuk. La città passo' sotto il controllo dei musulmani fin dal nono anno dell'Egira (630 AD) e, nel secolo scorso, inizio' essere meta di un gran numero di viaggiatori ed esploratori, tra i quali ricordiamo Doughty e Huber.

Tabuk è particolarmente ricca di siti archeologici. L'area che circonda Wadi Dum presenta centinaia di esempi di arte rupestre che vanno dall'età della pietra fino a giungere all'era islamica. Vi sono rappresentate figure umane o di animali e iscrizioni nabatee e tamudiche.

La fortezza di Ashab al-Ayka, che risale al 3500 a.C, è menzionata nel Corano. Ain Sukkarah, una sorgente, situata nei paraggi, era già nota fin dall'era preislamica. Il Profeta Muhammad, si accampo' in questa località per oltre dieci giorni.

A Tabuk si trova anche la "Moschea del Pentimento" Masjid al - Tawba, che si ritiene risalga all'epoca in cui il Profeta visito' Tabuk nel nono anno dell'Egira. E' stata completamente restaurata per volere di Re Faisal, sul modello della Moschea del Profeta a Madinah.

Tra le altre località interessanti da visitare, nei pressi di Tabuk, vi è Qurayah, un insediamento agricolo, risalente al secondo millennio a.C, che si trova a nord-ovest di Tabuk, a circa 79 chilometri di distanza dalla città.

Al Bida, a circa 220 chilometri, è situata dalla parte opposta a Wadi Afal. Qui i visitatori avranno modo di ammirare una serie di tombe nabatee scavate nella roccia. Verso sud-ovest, a circa 115 chilometri da Tabuk, c'è il Tempio di Rawafa, altro sito di epoca nabatea, sorto nel 166-167 d.C..

Tabuk era altresì un importante ndo ferroviario della vecchia ferrovia dell'Hijaz. Oltre ad essere una fiorente zona agricola, è uno dei più importanti centri dell'Arabia Saudita per la produzione di grano.

L'estate di Tabuk è relativamente mite, l'inverno puo' essere freddo e talvolta puo' anche nevicare. Tabuk è una città moderna in grado di offrire ai suoi visitatori una vasta gamma di servizi e luoghi di svago.

Tabuk Tabuk Tabuk Tabuk